top of page

Blog

COS’È E COME FUNZIONA IL CONTRATTO DI COMPRAVENDITA IMMOBILIARE: LA GUIDA COMPLETA



Il contratto di compravendita immobiliare è un accordo in cui una parte, il venditore, si impegna a trasferire la proprietà di un immobile a un’altra parte, l’acquirente, in cambio di un corrispettivo, generalmente in denaro. Questo contratto, noto anche come rogito notarile, deve essere stipulato davanti a un notaio per avere validità legale e per poter essere trascritto nei registri immobiliari.

Il rogito notarile

Il rogito notarile è il documento ufficiale che formalizza il passaggio di proprietà di un immobile. Viene redatto e autenticato da un notaio (regolarmente iscritto all’Albo Unico professionale), che garantisce la validità legale dell’atto e la sua opponibilità a terzi. Il rogito deve contenere una serie di informazioni obbligatorie, tra cui:

Il ruolo del notaio

Il notaio svolge un ruolo cruciale nella compravendita immobiliare, essendo responsabile di verificare l’identità delle parti, la regolarità dell’immobile e la conformità del contratto in base alle leggi vigenti. Il notaio si occupa inoltre di trascrivere il contratto nei registri immobiliari entro 20 giorni dalla firma dell’atto, assicurando così la pubblicità dell’atto stesso e la sua opponibilità a terzi.

Obblighi delle parti

Con la stipula del contratto di compravendita immobiliare, nascono specifici obblighi per entrambe le parti:

  • Per il venditore:

  • Consegnare l’immobile all’acquirente;

  • Garantire che l’immobile sia immune da vizi e conforme a quanto concordato;

  • Fornire tutte le dichiarazioni necessarie sulla regolarità urbanistica e catastale.

  • Per l’acquirente:

  • Pagare il prezzo concordato;

  • Rispettare le modalità di pagamento stabilite nel contratto.

Garanzia per evizione

La garanzia per evizione tutela l’acquirente contro la perdita dell’immobile a causa di diritti preesistenti di terzi. Se l’acquirente subisce l’evizione totale, il venditore è tenuto a rimborsare il prezzo di acquisto, le spese e i frutti consegnati al terzo. In caso di evizione parziale, l’acquirente può chiedere la risoluzione del contratto o una riduzione del prezzo.

Trascrizione del contratto nei Registri Immobiliari

La trascrizione del contratto nei Registri Immobiliari è una forma di pubblicità legale che rende opponibile a terzi il trasferimento della proprietà. Questa procedura è essenziale per dirimere eventuali conflitti tra più acquirenti dello stesso immobile e per garantire la certezza giuridica del passaggio di proprietà.

Il contratto di compravendita immobiliare è un atto legale complesso che richiede l’intervento di un notaio per garantire la validità e conformità dello stesso in base alle leggi vigenti. Il rogito notarile formalizza il trasferimento di proprietà e tutela sia l’acquirente che il venditore. 

Conoscere bene il funzionamento di questo contratto, assieme agli obblighi e ai i doveri delle parti, è fondamentale per portare  a termine in modo corretto una transazione immobiliare sicura e senza sorprese.

0 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page